Milan, Berlusconi: “Se non arrivano i soldi, mi tengo il club”

Il passaggio di redini in casa Milan, dalla famiglia Berlusconi alla cordata cinese, continua a subire costanti rinvii. Se soltanto qualche settimana fa Berlusconi aveva ribadito a dei tifosi come ormai i giochi fossero fatti, il costante procrastinare potrebbe anche cambiare le carte in tavola. La prospettiva che tutto resti com’è, senza alcuna cessione del club, resta remota, anche se non impossibile. Stando a quanto riportato da ‘AGI’, Berlusconi avrebbe così commentato l’attuale situazione: “O arrivano i soldi o mi tengo il Milan”.

Intanto nella giornata di oggi sarà ufficializzato il nuovo slittamento, con il 10 marzo indicato come data ultima per la terza tranche, per poi procedere al closing tra il 31 marzo e il 7 aprile. Una situazione che, come sottolineato da ‘La Gazzetta dello Sport’, porterà i nuovi acquirenti a versare altri 100 milioni di euro. L’ammontare destinato a Berlusconi sale dunque a 300 milioni di euro, facendo ora partire un nuovo countdown, si spera l’ultimo, con una stagione nella sua volata finale e un calciomercato estivo non così distante come potrebbe sembrare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *